La tendenza ad indebitarsi è davvero ereditaria?

Che alcune persone sappiano gestire il denaro in maniera migliore rispetto ad altre è una cosa nota, così come è certo che ci sono persone che riescono ad investire meglio rispetto ad altri e a guadagnare più soldi.

Il rapporto che si ha con i soldi ci viene spesso inculcato dall’ambiente in cui nasciamo e cresciamo, il che non significa automaticamente che sia colpa dei genitori, così come non è una cosa ereditaria. Anche se è ovvio che l’approccio al denaro di mamma e papà sia importante.

Immaginate dei genitori che pensano a risparmiare e ad investire denaro, anche i figli sapranno scegliere come far fruttare il denaro dal denaro perché gli sarà stato insegnato.

Immaginate invece dei genitori che spendono ogni centesimo del proprio stipendio mensile senza mai riuscire a metterne da parte un po’ per investire (non ci riferiamo ai casi in cui i soldi non bastano per arrivare a fine mese, ma quando si fanno spese inutili che si potrebbero evitare), in questo caso i figli non sapranno fare altrimenti.

Questi due esempi sono ideali per capire che l’indebitamento è spesso una condizione creata da noi stessi e dalla situazione in cui cresciamo, ma la buona notizia è che si può cambiare, si può migliorare.

Non è un caso che anche nei periodi più difficili per l’economia ci siano alcune persone che si lasciano andare e non reagiscono in quanto si concentrano solo ed esclusivamente sui problemi, altre invece riescono a vedere le opportunità al posto dei problemi e guadagnano denaro nonostante la crisi, diventando in alcuni casi anche milionari.

Molti si chiedono come mai non riescono a mettere da parte soldi o ad investirli se hanno uno stipendio fisso. Il problema non è nei guadagni, ma nella propria tendenza a spendere ed indebitarsi.

Ad esempio, coloro che richiedono prestiti protestati tendono a ricadere in fasce democratiche specifiche, lo stesso potremmo dire per qualunque altra tipologia di debito che si sottoscrive, cosa che conferma il fatto che la tendenza ad indebitarsi dipende dalla situazione in cui si cresce, dal proprio background culturale.

Ma, e qui possiamo tirare un sospiro di sollievo, l’approccio con il denaro non è statico, lo si può cambiare, si può reagire. Come fare? Segui i consigli di persone esperte che raccontano la loro storia sul web e traine i giusti insegnamenti, e sii pronto a cambiare tutte le tue convinzioni.